Installata la rete “anti-bivacco” sotto il pontile del Forte

FORTE DEI MARMI. Torna le controversa rete sotto il pontile: questa mattina è stata montata la struttura - già duramente contestata nel 2013 - a seguito dell'ordinanza firmata dal sindaco Buratti. Resterà fino al 31 ottobre.

-

E’ stata montata questa mattina la rete sotto il pontile, a seguito dell’ordinanza di chiusura  fino al 31 ottobre della parte sottostante la struttura, emessa dal sindaco Umberto Buratti nei giorni scorsi.  Il provvedimento  – spiega l’amministrazione comunale –  intende scoraggiare i bivacchi, ma  anche e soprattutto l’abbandono di  rifiuti vari ed escrementi, che provocano nell’area scarse condizioni igieniche. “Questo tratto di arenile – ha evidenziato il sindaco – non è solo il cuore del paese, ma anche uno dei simboli di Forte dei Marmi e mantenerlo in condizioni ottimali è un preciso dovere dell’amministrazione comunale. Il rispetto delle regole deve valere per tutti e il provvedimento preso va in questa direzione, dato che Forte dei Marmi deve garantire il decoro, che è parte determinante della sua funzione turistica. Del resto – ha proseguito il sindaco – non possiamo stanziare personale fisso ogni giorno al controllo di quest’area e siamo costretti a ricorrere  a  strumenti alternativi come la rete metallica, il cui scopo è  unicamente quello di servire da deterrente ad atti non rispettosi delle regole del vivere civile”.

La chiusura garantirà comunque il passeggio pedonale sotto il pontile, che rimarrà accessibile a tutti. Lo stesso provvedimento adottato da Buratti nell’estate del 2013 fu duramente contestato con manifestazioni delle sinistra radicale versiliese.