Maxi-multe per il volantinaggio selvaggio a Pietrasanta

PIETRASANTA. Multa da 625 euro per un’agenzia immobiliare che aveva “tappezzato” ben 42 lampioni con volantini pubblicitari. La giunta Mallegni annuncia il giro di vite: "un danno per il decoro ed alimenta i costi per la rimozione e la produzione di rifiuti". Unica eccezione per gli annunci di matrimoni.

-

Rintracciato grazie al numero di telefono presente sul volantino, il legale rappresentante dell’agenzia immobiliare versiliese è stato multato e dovrà pagare una sanzione di 422 euro per violazione dell’articolo 23 del codice della strada ed uno di euro 203,00 per la violazione del vigente regolamento comunale sulle affissioni.  Sono almeno un centinaio all’anno le sanzioni notificate dalla Polizia Municipale di Pietrasanta a soggetti che, noncuranti delle più elementari norme ed in barba al decoro, bypassano il regolamento sulle affissioni ed utilizzano alberi, lampioni, canale, porte, cartelli e muri per promuovere attività, iniziative e prodotti.

Il Comune di Pietrasanta dichiara guerra al volantinaggio abusivo che “costituisce un danno per il decoro ed alimenta i costi per la rimozione e la produzione di rifiuti”. Unica eccezione, per salvaguardare la tradizione, i matrimoni: gli sposi (o chi per loro) hanno 24 ore di tempo per rimuovere gli annunci. In caso di mancata rimozione saranno applicate le sanzioni per affissione abusiva.

“Il Regolamento per l’imposta sulla pubblicità e diritto pubbliche affissi può essere scaricato da cittadini ed imprese sul sito del comune; – fa sapere l’Assessore ai Tributi, Cinzia Crivelli – sono indicate, punto dopo punto, la tipologie di pubblicità vietate e permesse con relativa imposta”. Tra i divieti c’è l’effettuazione di pubblicità sui pali della Pubblica Illuminazione e sugli alberi; l’esposizione di striscioni e drappi pubblicitari, il lancio e la distribuzione di volantini e la pubblicità sonora (salvo eventuali deroghe). Per violazioni delle norme regolamentari stabilite dal Comune si applica la sanzione da 103,00 e 1.033,00. Intanto è già partita anche l’ispezione e la pulizia di tutti gli spazi adibiti.