Caro-scuola: il Tar dà ragione alle mamme viareggine

VIAREGGIO. Il Tar di Firenze boccia la delibera del Commissario Romeo con cui le tariffe per asili nidi, mense e scuolabus venivano portate ai massimi consentiti (causa dissesto). Esultano le famiglie.

-

La sentenza del Tribunale amministrativo regionale arriva dopo la sospensiva già concessa a febbraio e a seguito di due esposti presentati da 300 famiglie viareggine nel gennaio scorso. Si torna dunque definitivamente alle tariffe regolari. Per la mamme e i papà “una vittoria di tutti per il diritto all’istruzione”.

Ora sta all’amministrazione comunale individuare nuove strategie per far quadrare i conti, alla luce del dissesto.