Coltivava marijuana in casa: viareggino ai domiciliari

VIAREGGIO. Grosse piante di cannabis coltivate nel cortile della sua abitazione: agli arresti domiciliari Giovanni Lanzo, 36enne viareggino.

-

Sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo ad individuare nel cortile del viareggino la piccola piantagione: tre grosse piante di cannabis tutte fiorite, a cui si aggiungono 211 boccette di vetro contentente polvere di marijuana disciolta nell’alcol e tre kg di droga essiccata e insacchettata, pronta allo spaccio. Ma non solo. I Carabinieri hanno rinvenuto una vera e propria equipe per l’accelerazione della fioritura delle piante: concimi, potenti lampade da 600W, pannelli per riflettere la luce e calore e persino riviste specializzate nella coltivazione di cannabis.

Il 36enne, con alle spalle precedenti specifici, si trova ai domiciliari in attesa della convalida.