Bollino di qualità ambientale per Forte dei Marmi

FORTE DEI MARMI. La cittadina versiliese si conferma al top per qualità dell’ambiente. Il Rina, organismo accreditato dall’Unione Europea, anche quest’anno ha confermato sia la certificazione Iso 14001 che la registrazione Emas, il cosiddetto “bollino di qualità” che riconosce gli alti standard di gestione ambientale del territorio.

-

Merito della raccolta differenziata porta a porta che da due anni copre tutto il Comune, ma anche della lotta incisiva alla discariche abusive, con la riduzione di recente delle isole ecologiche, e con severe sanzioni per i trasgressori dei rifiuti. Al Forte la differenziata si attesta sul 74-75%, dunque ben oltre il traguardo base imposto dalla legge del 65%. Ma non solo: il Comune negli ultimi lavori realizzati di illuminazione pubblica ha installato luci a led a basso consumo e dall’impatto ambientale ridotto.
Accorgimenti e interventi che hanno portato la cittadina versiliese ad ottenere tra una delle 1036 registrazioni Emas riconosciute in Italia.