Droga: arrestato pusher marocchino ricercato da sei anni

VERSILIA. I carabinieri hanno arrestato Bouchaib Bahi, 41 anni, di nazionalità marocchina, ricercato da anni nell'ambito di una lunga operazione antidroga compiuta dai militari tra Camaiore e Viareggio.

-

L’operazione era stata denominata “Corvette”, dal modello della macchina utilizzata dal capo del sodalizio. L’attività di indagine dei Carabinieri del nucleo operativo di Viareggio svolta tra settembre 2008 e maggio 2009 aveva portato all’esecuzione, nel febbraio del 2010, di otto ordinanze di custodia cautelare in carcere e al sequestro complessivo di 500 grammi di cocaina.
In particolare l’attività d’indagine dei carabinieri aveva permesso di individuare un’attività di spaccio tra Camaiore e Viareggio con a capo due camaioresi, che si avvalevano della collaborazione di altri tre concittadini, di tre marocchini e un tunisino.
Il marocchino arrestato oggi in questi anni si era reso latitante: si tratta dell’ultimo dei nove destinatari della custodia cautelare in carcere e grazie ad un controllo di polizia nella giornata di ieri stato possibile arrestarlo e portarlo in carcere a Lucca.
Sempre nella giornata di martedì, i carabinieri hanno recuperato sette dosi di cocaina in pineta di Ponente dopo un controllo, gettate a terra da un gruppo di 4 giovanissimi che alla vista dei miliari si sono dati alla fuga in bici facendo perdere le proprie tracce.

Tag: