Frasi razziste in campo: maxi-squalifica per un juniores del Seravezza

SERAVEZZA. Una frase "offensiva e discriminatoria" rivolta ad un avversario di colore in seguito ad un'espulsione. Pesantissima la sanzione giunta con il comunicato ufficiale della Figc toscana: 10 giornate fuori dai campi di gioco.

-

È quanto accaduto ad un giovane calciatore del Seravezza-Pozzi che sabato 10 ottobre, nel corso della partita disputata dalla squadra juniores contro il Lammari, si sarebbe reso protagonista del gesto. Il fatto è stato denunciato dall’arbitro nel referto al termine dell’incontro. Al contrario lo stesso giocatore verdazzurro ha più volte ribadito ai dirigenti della società seravezzina la propria innocenza dicendo di non aver pronunciato la frase attribuita.