Impianti sportivi a rischio: i gestori minacciano lo stop

VIAREGGIO. Hanno chiesto un incontro con il curatore fallimentare della Viareggio Patrimonio i gestori degli impianti sportivi cittadini per capire quali ricadute (negative) ci saranno sulle attività sportive a seguito del fallimento.

-

Stadio dei Pini, Pala Barsacchi, Piscina Comunale, Vasco Zappelli, Stadio Ferracci e ancora palestre e campetti. Tutti i gestori delle strutture temono un passo indietro dell’amministrazione comunale nel sostegno allo sport e minacciano il blocco di ogni attività nel giro di pochissimo tempo.
Martedì pomeriggio è atteso un nuovo confronto tra Comune e società sportive. Gli assessori allo sport Sandra Mei e al patrimonio Laura Servetti per adesso non si sbilanciano. “Stiamo monitorando con attenzione la situazione di tutto lo sport cittadino” – spiegano brevemente. Se ne saprà di più nelle prossime ore.
Intanto l’opposizione va all’attacco e chiede la convocazione entro il 15 ottobre della Commissione Sport per discutere esclusivamente del futuro degli impianti.