In fuga in moto con la droga: inseguiti e fermati nei campi

PIETRASANTA. Blitz anti-droga dei carabinieri di Pietrasanta. In manette sono finiti un diciassettenne e un 21enne, domiciliato a Pisa, entrambi di nazionalità tunisina. Sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e possesso di oggetti atti ad offendere.

-

Incrociati dai militari sulla via Provinciale di Vallecchia, i due hanno bruscamente invertito il senso di marcia e si sono dati alla fuga a folle velocità. Inseguiti in auto dai Carabinieri e costretti in un vicolo cieco, i malviventi hanno scaraventato la moto contro i militari e sono scappati di corsa cercando di nascondersi nei campi. Sono stati però bloccati e sottoposti a perquisizione: sono stati trovati in possesso di 1,26 grammi di hashish, 645 euro in contanti, un bilancino di precisione, uno spray urticante al peperoncino; un coltello a serramanico di 19 centimetri. Inoltre il motociclo era sprovvisto della copertura assicurativa  obbligatoria e il conducente non era in possesso della patente di guida. I due sono stati portati in caserma. Dopo l’udienza di convalida in tribunale a Lucca, su richiesta delle parti, sono stati concessi i termini a difesa e i due sono stati portati in carcere in attesa dell’udienza.