Meningite: centralini in tilt per i vaccini

VERSILIA. E’ boom di richieste per i vaccini per la meningite in Versilia dopo il caso della 24enne di Camaiore ricoverata da venerdì all’Ospedale Cisanello di Pisa. 500 richieste al giorno alla Asl 12: istituite due nuove linee telefoniche ad hoc.

-

Negli ultimi tre giorni (lunedì, martedì, mercoledì di questa settimana) sono stati fissati presso il Dipartimento di prevenzione della Ausl 12 di Viareggio ASL12 circa 450/500 appuntamenti al giorno per la somministrazione della vaccinazione contro la meningite C. Fino alla scorsa settimana la media si attestava intorno ai 100/150 appuntamenti al giorno.
Le centinaia di telefonate che arrivano ogni giorni ai centralini – ammette la Asl – stnnoa comportando un sovraccarico di lavoro per gli operatori addetti alla prenotazione delle vaccinazioni, con aumento dei tempi di attesa. Per fare il vaccino, fino alla scorsa settimana occorrevano al massimo quattro settimane per tutti i richiedenti. Ad oggi rimangono entro le quattro settimane per la fascia di età compresa fra gli 11 e i 20 anni , che la Regione ha indicato come prioritaria, mentre per la fascia 21-45 anni i tempi si sono allungati fino a 6 settimane.
Dall’inizio della campagna di vaccinazione, sono state vaccinate, contro la meningite C, oltre 6600 persone negli ambulatori della Ausl e sono state distribuite 4100 dosi di vaccino ai medici e ai pediatri di famiglia aderenti alla campagna.
Per far fronte all’esplosione di richieste, sono state attivate due nuove linee telefoniche, dedicate alle prenotazioni e aggiuntive rispetto alle due linee già disponili anche nei mesi scorsi.  Prima di contattare il Dipartimento di Prevenzione, è consigliabile consultare il proprio medico di base o pediatra per verificare se possibile fare il vaccino direttamente presso l’ambulatorio medico.

 

I numeri attualmente attivi per le prenotazioni sono i seguenti:
0584.6058845
0584.6058935
0584.6058857
0584.6058879.