Rifiuti in strada: Varignano in rivolta contro Sea

VIAREGGIO. Spazzatura abbandonata ai piedi dei cassonetti a causa della diminuzione dei passaggi di raccolta differenziata da parte del gestore. La rabbia dei cittadini.

-

“Noi paghiamo le tasse e questo è il servizio.” Così commentano i residenti della periferia di Viareggio, inferociti per l’accumularsi di sacchi di rifiuti ai piedi dei cassonetti della differenziata, e non solo. A causa della riduzione dei passaggi degli addetti da parte di Sea, scesi da due a uno a settimana dalla metà di settembre, le strade dei popolosi quartieri periferici si riempiono di spazzatura. L’appello per risolvere la situazione è rivolto a Sea, già nel mirino dei viareggini per la modifica dell’orario di spazzamento delle strade, da notturno a diurno.