Ruba portacandele dal cimitero: in auto 36 kg di rame

VIAREGGIO. E' un 42enne napoletano residente a Viareggio l'uomo sorpreso a Pieve di Compito dai Carabinieri di Lucca. In auto il bottino di metallo prezioso, trafugato dal cimitero di Colognora.

-

Ben 36 i chili di rame recuperati dai Carabinieri di Lucca. Al 112 è stata segnalata una vettura che si aggirava nel territorio di Pieve di Compito con fare sospetto e che si era fermata al cimitero di Colognora. I militari della locale stazione si sono precipitati trovando una persona intenta a smontare dei porta candele in rame dalle lapidi. Il soggetto, visti i militari ha gettato i cacciaviti e ha tentato una fuga venendo però subito fermato.

Perquisita la macchina soni stati trovati i 36 kg di canale in rame smontate poco prima. Il soggetto è un napoletano del ’73 residente a Viareggio ma di fatto senza fissa dimora con precedenti specifici. Questa notte l’ha trascorsa ristretto in camera di sicurezza, e stamattina è stato processato per direttissima.