Spaccia cocaina: arrestato con 2.300 euro in tasca

PIETRASANTA. E' stato sorpreso in flagranza di reato al Pollino con 22 grammi di cocaina pronti per lo spaccio e contanti in tasca. Arrestato pusher marocchino di 24 anni.

-

I carabinieri, nel corso di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati a prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti, predisponevano un’attività di osservazione al Pollino. Dopo poche ore giungeva in zona Mohamed Jarmouni che sin da subito aveva comportamenti anomali, visto che si muoveva osservando con attenzione tutto ciò che lo circondava e più volte controllava quella che sembrava essere una consistente somma di denaro.
I carabinieri decidevano quindi di intervenire bloccando Mohamed Jarmouni che alla vista dei militari tentava di darsi alla fuga nei campi venendo però prontamente raggiunto e fermato dai carabinieri. A seguito di un approfondito controllo il cittadino marocchino veniva trovato in possesso di circa 22 grammi di cocaina già suddivisi in dosi e della somma in contanti di 2.300 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio
e probabilmente destinata ad essere utilizzata per acquistare altro stupefacente. L’arrestato è stato condotto in caserma per le formalità di rito e successivamente condannato alla pena di 1 anno e 3 mesi di reclusione, con pena sospesa, e al pagamento di 2.000 euro di multa.