Tallio negli ortaggi: è scontro tra Comune e Comitato Valdicastello

PIETRASANTA. E’ scontro aperto tra l’amministrazione comunale di Pietrasanta e i comitati di Valdicastello dopo la pubblicazione dei dati del Dipartimento di Scienze della Terra di Pisa che attestano una contaminazione da tallio e altri metalli tossici nei terreni e negli ortaggi coltivati a ridosso del torrente Baccatoio.

-

L’indagine è stata consegnata dall’Università al Comune il 30 di luglio. Il Comitato – sorto all’indomani dell’emergenza tallio – attacca la giunta Mallegni per aver reso noti i dati solo il 23 di settembre.

L’amministrazione Mallegni respinge le accuse, sostiene che i documenti sono stati caricati su Dropbox il 13 agosto e chiede le scuse, minacciando altrimenti di procedere ad atti formali. I comitati tirano dritto: chiedono provvedimenti urgenti per impedire l’utilizzo dell’acqua contaminata del Baccatoio e minacciano a loro volta un nuovo esposto in Procura per chiarire perché le amministrazioni succedutesi in questi anni non abbiano fatto rispettare l’ordinanza di divieto datata 2009.

Tag: