Abusi edilizi: super multe per curare il verde pubblico

VIAREGGIO. Sanzioni sempre più dure per chi ha commesso abusi edilizi. Per i trasgressori scatteranno multe da un minimo di 2mila ad un massimo di 20mila euro. I proventi andranno a finanziare la cura del verde pubblico.

-

La Giunta Del Ghingaro ha fissato attraverso un regolamento i parametri che disciplineranno i criteri, le modalità e l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie per l’inottemperanza all’ingiunzione a demolire le opere edilizie di nuova costruzione realizzate in assenza di permesso a costruire o in totale difformità da esso. Il testo sarà poi portato all’attenzione del Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva. In pratica, di fronte a un abuso edilizio e dopo un primo avviso che imponga la demolizione dell’opera, si passerà alle vie di fatto, con la demolizione dell’immobile là dove possibile, oppure all’acquisizione dell’immobile da parte del Comune.

In caso di edificio sottoposto a vincolo ambientale o culturale, verrà applicata la sanzione massima prevista, ovvero 20mila euro.
I proventi delle sanzioni, infine, saranno usati esclusivamente per la demolizione delle opere abusive e per l’acquisizione e l’arredo di aree da destinare a verde pubblico.

 

Tag: