Seravezza 2016: ipotesi primarie per il centrodestra

-

Il partito guidato in Versilia da Massimo Mallegni punta a ricompattare il fronte dei moderati, superando le divisioni del passato e condividendo un percorso che porti in tempi brevi ad un candidato da contrapporre a Riccardo Tarabella, il nome su cui il centro sinistra ha puntato da mesi come erede di Ettore Neri.
Vietato fare nomi per adesso, ma il candidato potrebbe provenire anche al di fuori dei partiti. In caso di mancato accordo è lo stesso vice-coordinatore regionale e sindaco di Pietrasanta a indicare la possibilità di uno strumento simile alle primarie. Mallegni apre alla società civile e alle liste civiche, “indispensabili per vincere e allargare il consenso.”
Una sorta di “Serevezza prima di tutto”? “Non voglio esportare il modello di Pietrasanta. Ma la priorità è di certo lavorare per i cittadini”.

di Redazione

Equitazione: medaglia d’argento per la camaiorese Asia Pescaglini

-

I ragazzi del Cavallo e Noi Tommaso Maria Masini, Martina Andrea Pacini e Asia Pescaglini hanno fatto parte della rappresentativa Toscana – che ha rappresentato i colori regionali  piazzandosi al quinto posto.
Ma il risultato più importante l’ha ottenuto la più giovane dei tre cavalieri. La camaiorese Asia Pescaglini ha conquistato infatti la medaglia d’argento nella finale Nazionale della categoria Junior. Grane entusiasmo per la squadra e per l’allenatore Antonio del Bucchia.

di Redazione

Colto da infarto al volante di un pulmino con tre anziane

-

Le tre anziane sono andate anche loro in ospedale, una 90enne è stata dimessa, mentre altre due di 70 e 80 anni sono state trattenute in osservazione. Sul posto oltre le ambulanze del 118 è intervenuta per i rilievi una pattuglia della polizia municipale.

di Redazione

E’ scomparso il professor Bendinelli

-

La prima edizione del Premio Carnevalotto risale al 1987. Istituito dalla Fondazione Carnevale e dallo Studio Saudino, di anno in anno si avvale della preziosa collaborazione di insigni artisti che, per l’occasione, con le tecniche più varie ed in assoluta libertà, danno vita ad un’opera per premiare il carro del carrista primo classificato di ogni edizione del Carnevale. La Fondazione Carnevale con l’istituzione del Premio Carnevalotto, sin dalla sua nascita, ha voluto dare avvio alla costruzione di una collezione di opere d’arte contemporanea unica nel suo genere. Una collezione per la città, che dal gennaio 2012 è esposta al pubblico nella Sala Barsacchi, all’interno degli edifici della Cittadella del Carnevale.

di Redazione

Sentenza Iacconi: “Atto brutale avvenuto per futili motivi”

-

Il pm aveva chiesto una condanna di 18 anni con l’accusa di omicidio volontario, ridotta poi a 12 anni.
Leggendo la sentenza si evince la “brutalità con cui è avvenuta l’aggressione iniziata per futili motivi con colpi di casco sferrati anche da retro mentre Manuele Iacconi era a terra privo di sensi.”
Adesso si attendono le decisioni della Procura di Lucca e quella di Firenze per gli altri tre indagati, dopo l’epiosdio della settimana scorsa in cui il mimnore oggi maggiorenne ha colpito con una mazza un giovane barista a Torre del Lago, per il quale insieme ad un complice minorenne sono stati denunciati dalla polizia per lesioni personali e possesso di oggetti atti ad offendere.

di Redazione

Versiliana, parte la ricostruzione dell’ingresso andato distrutto

-

L’intervento sarà pagato – precisa l’amministrazione comunale di Pietrasanta- dall’assicurazione del mezzo che aveva procurato il danno. Trattandosi di un bene monumentale sottoposto a vincolo, il Comune ha dovuto attendere il via libera al progetto conservativo del pilone lato monti del portale che sarà ricostruito fedelmente utilizzando tutto quello che è stato possibile “salvare” come la base ed il capitello. Una ditta specializzata sta realizzando degli speciali mattoni e parti del portale così da riprodurre esattamente il pilone come era prima dello sfortunato evento.

di Redazione

Ubriaco molesta i clienti di un bar e aggredisce un Carabiniere: arrestato

-

Secondo le ricostruzioni, il giovane aveva bevuto troppo e stava molestando – come raccontato dai testimoni ai carabinieri – alcuni clienti del bar di Capezzano mostrando loro le sue parti intime. Arrivti sul posto i Carabinieri, il ragazzo ha aggredito uno dei militari.
Sul posto sono sopraggiunti quindi altri carabinieri che sono riusciti a riportare alla calma l’uomo poi accompagnato in caserma e rimandato a casa, agli arresti domiciliari. Processato per direttissima è stato condannato è stato condannato a 8 mesi di reclusione con pena sospesa. Il carabiniere rimasto ferito è stato giudicato guaribile in 10 giorni.

di Redazione