Ladro di rame arrestato a Camaiore

-

Quando le volanti della polizia sono arrivate, il ladro è stato sorpreso con due borsoni con più di 50 kg di rame. L’uomo è stato arrestato.

di Redazione

Passa la delibera salva-Principino: nuovo gestore a febbraio

-

“Il provvedimento – ha spiegato l’assessore Laura Servetti – consentirà già da domani la pubblicazione di un bando per l’affidamento per 12 mesi della gestione dello stabilimento balneare e del centro congressi. Con la clausola di riassunzione dei sette dipendenti assunti a tempo indeterminato, licenziati il 15 ottobre scorso.”
Tensione alle stelle durante il Consiglio Comunale, che già si era aperto con la protesta pacifica dell’Unione Inquilini a difesa delle occupazioni abitative abusive per necessità.
A innescare la scintilla è stata la votazione sulla mozione presentata dal PD per rinviare la discussione sul piano di alienazioni dovuto al dissesto. Dopo una prima votazione, finita 11 a 9, con la maggioranza andata sotto, la proposta della Presidente Gifuni di ripetere il voto ha provocato durissime reazioni delle opposizioni e l’abbandono dell’aula di due consiglieri di maggioranza.

di Redazione

Ghiviborgo-Viareggio: divieto di trasferta per i tifosi bianconeri

-

Si precisa che il provvedimento della Questura di Lucca non è da imputare a comportamenti dei nostri tifosi, ma solo adottato per prevenire eventuali contatti con gli stessi da parte di quelli della Lucchese, che non saranno a Pisa per assistere a Lucchese-Pisa, fissata per le 17.30 della stessa domenica.
“Pur rispettando la decisione degli organi della Polizia di Stato, non posso che esprimere a titolo personale e della società che rappresento il rammarico per una decisione che, di fatto, ci penalizzerà perché dovremo fare a meno del supporto di tutti i nostri sostenitori in una partita per noi fondamentale. Sostenitori, quelli del Viareggio, che – e’ doveroso ripeterlo – in alcun modo hanno dato causa a tale divieto.”

 

di Redazione

Rubano le ruote dell’auto in sosta alla vedova Caprili

-

Il furto è stato compiuto nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 ai danni della sua Citroen C1 parcheggiata davanti la sua abitazione in via Indipendenza.

«Dopo la rata dell’Imu, 47,50 euro di mora per aver pagato con un giorno di ritardo una multa e 480 euro di revisione della macchina, questo è quello che mi mancava per concludere questa bella giornata. Due ruote nuove, due cerchi nuovi ed il carro attrezzi, grazie veramente di cuore». Queste le poche righescritte dalla vedova Caprili, che hanno avuto la possibilità di agire senza che nessuno se ne sia accorto. Portandosi via ruote e cerchione per un danno complessivo che supera i 500 euro.

di Redazione

Evade dai domiciliari per la seconda volta in pochi giorni

-

I carabinieri si erano messi alla ricerca dell’uomo in quanto, a seguito dei controlli effettuati per verificare il rispetto delle misure imposte dall’autorità giudiziaria,  l’uomo si era reso irreperibile: aveva abbandonato l’abitazione dove avrebbe dovuto scontare la misura cautelare degli arresti domiciliari che gli era stata imposta a seguito dell’arresto effettuato lo scorso 19 novembre dai carabinieri della stazione di Viareggio per un furto di rame.

A seguito delle indagini immediatamente avviate anche al fine di evitare che potesse commettere nuovamente furti o rapine, l’uomo è stato rintracciato a Viareggio e quindi condotto in caserma. Dopo le incombenze di rito, è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della Compagnia di Viareggio in attesa della celebrazione della direttissima al Tribunale di Lucca.

di Redazione

Spaccia hashish in Pineta di Ponente: arrestato viareggino

-

Nella serata di ieri i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Viareggio hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 33 anni con precedenti, poiché ritenuto responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacente. In particolare i militari, impegnati nei quotidiani servizi antidroga disposti dal Prefetto di Lucca e dal Comandante Provinciale dei Carabinieri nella zona della Pineta di Ponente, hanno sorpreso l’uomo mentre cedeva dello stupefacente ad un altro soggetto: dopo essersi guardato attentamente attorno, si avvicinava alla vettura dell’acquirente consegnando un sacchetto. I militari operanti intervenivano quindi immediatamente e dopo un breve inseguimento sono riusciti a fermare l’acquirente che è stato trovato in possesso di 50 grammi di hashish. Il pusher invece è stato arrestato poco dopo nei pressi della sua abitazione. L’acquirente è stato denunciato in stato di libertà per favoreggiamento e falsità ideologica per aver tentato di sviare le indagini, mentre

di Redazione

Rioni, il CarnevalDarsena torna (forse) in formato ridotto

-

A riferirlo è Massimiliano Pagni, Presidente del Rione, dopo la scomparsa prematura di Gianni Merlini. Il CarnevalDarsena farà da apripista per la prima volta ai festeggiamenti del Carnevale,aprendo venerdì 5 febbraio, prima ancora del primo corso mascherato sui viali a mare.

“Attendiamo in questi giorni conferme dalla Sea e dall’Amministrazione Comunale in merito ai costi per il servizio di spazzamento delle strade e per la vigilanza della Polizia Municipale. Dopocihè ci metteremo a tavolino e valuteremo se ci sono le condizioni per sostenere il ritorno del CarnevalDarsena. Di certo per ridurre le spese saremo costretti a ridimensionare gli spazi nelle strade e nelle piazze del quartiere” – così ha spiegato Pagni.

di Redazione

Spaccia droga in discoteca: arrestato pusher massese

-

La Polizia di Forte dei Marmi, nella notte fra sabato e domenica, ha arrestato un cittadino italiano per spaccio di stupefacenti nel corso di un servizio antidroga che ha interessato le discoteche di Pietrasanta e Marina.
Nella notte tra sabato e domenica scorsa i poliziotti della squadra anticrimine, in una frequentata discoteca di tendenza di Pietrasanta, hanno notato una persona il cui atteggiamento li ha insospettiti. Gli agenti sono intervenuti e addosso all’uomo sono state trovate sette dosi di cocaina e quattro di hashish.
L’uomo, trentuno anni, residente a Massa nel quartiere Castagnara, già pregiudicato per lo stesso tipo di reato, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

di Redazione

Rivoluzione sosta: arrivano i 15 minuti gratis

-

Altra novità in arrivo è la riduzione a 50 centesimi l’ora del ticket per i parcheggi dell’area Lotti, alle porte centro, per la prima ora e tutte le successive. Ad annunciare la piccola rivoluzione, che dovrebbe scattare con il mese di gennaio, è il sindaco Massimo Mallegni.
“Uno degli obiettivi – spiega – è riuscire a far ruotare le auto in sosta e favorire così le attività commerciali. La sosta di cortesia varrà anche per l’area del mercato ortofrutticolo. La volontà – precisa il sindaco, spazzando via voci e polemiche – è quella di favorirlo e non di chiuderlo.”
Le novità interesseranno anche i cittadini del centro storico, ce avranno stalli a loro dedicati. “Consentiremo ai residenti una sosta riservata ad esclusione di Piazza Statuto e Piazza Matteotti. In tutte le altre aree sarà possibile parcheggiare” – spiega ancora Mallegni che vede nel nuovo piano della sosta un modo per migliorare la vivibilità del centro e rilanciare i consumi, grazie alla sosta gratuita.

di Redazione

Camaiore, il Targa System frutta 38mila euro di multe in sei mesi

-

A dirlo sono i dati diffusi dai vigili urbani che in sei mesi hanno effettuato 21.834 controlli. 137 le auto trovate senza revisione, 26 quelle senza assicurazione, 12 quelle che non hanno fatto la revisione la prima volta e 9 i veicoli con targa prova non omologati. I servizi sono stati effettuati lungo il viale a mare e sulle strade dell’entroterra camaiorese.

di Redazione