Affitti e concessioni non pagati: scattano gli sgomberi

VIAREGGIO. Affitti e concessioni non pagati, immobili occupati senza alcun titolo o con titolo scaduto: la giunta ha approvato questa mattina una delibera che da’ mandato al ragioniere capo, Alberto Bartalucci, di avviare le procedure di liberazione dei locali occupati. Al via gli sgomberi quindi per tutti coloro che per anni non hanno pagato, portando avanti di fatto una situazione di illegalità.

-

Lo annuncia la giunta Del Ghingaro in un comunicato. Per chi è in possesso di un contratto ma si trova in arretrato con i pagamenti, verrà predisposta un’intimazione di pagamento comprensiva degli interessi e messa in mora.
Gli immobili verranno poi assegnati nuovamente mediante gara, nel rispetto dei principi di economicità, efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa. La delibera verrà trasmessa alla sezione Giurisdizionale della Corte dei Conti.