Capodanno: anche a Viareggio botti vietati

VIAREGGIO. Niente botti da capodanno all’Epifania. Il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha firmato un’ordinanza nella quale si fa divieto di utilizzo «di botti e fuochi d’artificio, di ogni genere, dal giorno 30/12/2015 al giorno 07/01/2016, fatta salva l’esistenza di specifiche autorizzazioni rilasciate dalle competenti autorità amministrative»: pena, una sanzione che va da 25 a 500 euro.

-

Il provvedimento, si legge nell’ordinanza, è stato preso «ai fini della tutela dell’incolumità pubblica, per la sicurezza urbana ai fini del rispetto delle norme che regolano la convivenza civile, nonché per la protezione del patrimonio pubblico e degli animali».