Pietrasanta: sosta in piazza gratuita per i residenti, ma solo di notte

PIETRASANTA. Piano della sosta, si cambia ancora. Dopo l’onda di proteste da parte dei residenti e le oltre 500 firme raccolte in pochi giorni, l’amministrazione Mallegni ha concesso modifiche sostanziali al nuovo sistema dei parcheggi che entrerà in vigore dal 1° gennaio.

-

Nella prima versione i residenti non potevano lasciare l’auto nelle piazze più vicine al centro: Statuto, Matteotti, Repubblica e Stazione.
Invece, con le nuove regole, i residenti e i domiciliati potranno sostare, senza pagare, in tutte le aree del centro storico. Mentre nelle quattro piazze principali l’esenzione del pagamento varrà solo ‎dalle 20.00 alle 8.00 (I residenti potranno, in sintesi, posteggiare 24 ore su 24 oltre che nella zona con stalli di colore giallo (che saranno aumentati e riallocati), anche negli stalli blu della zona del Mercato e Corte Lotti oltre naturalmente le altre strade con la sola limitazione delle 4 piazze principali. Sarà inoltre introdotto un abbonamento a 25 euro mensili per favorire chi a Pietrasanta arriva per motivi di lavoro, non valida nelle piazze.
“L’obiettivo – spiega il sindaco Massimo Mallegni – “è consentire la turnazione delle auto per favorire le attività commerciali. Senza però svantaggiare i residenti.”
Le modifiche sembrano essere accolte con favore dagli abitanti del centro, con qualche dubbio che resta sull’orario serale. Il Comune specifica che si tratta di una prova: l’orario potrà essere rimodulato per il periodo estivo.