Un impianto di cremazione a Torre del Lago

VIAREGGIO. Impianto di cremazione, la riduzione del tempo relativo alle concessioni delle sepolture e la possibilità di prevedere una zona dedicata alla tumulazione degli animali di affezione. Sono queste le principali novità del nuovo piano di regolamentazione delle politiche cimiteriali, che verrà portato all’approvazione del Consiglio comunale.

-

L’impianto è previsto in quella zona del cimitero comunale di Torre del Lago oggetto di ampliamento che di fatto è sotto utilizzata, considerata la sporadica richiesta di concessioni da parte dei dolenti che preferiscono la struttura storica dello stesso cimitero o il contiguo cimitero della Misericordia di Torre del Lago. Non implicherà alcuna nuova costruzione ne’ un aumento dei volumi, ma solo un adeguamento dei locali.

Nei mesi scorsi si era aperto un aspro dibattito in Versilia, che non dispone di un impianto di cremazione. Massarosa prima e Forte dei Marmi poi avevano detto no ad ospitare la struttura.