Ruba di notte in un ristorante della Pineta: arrestato

VIAREGGIO. Era nascosto nel bagno del ristorante che aveva appena svaligiato il 30enne marocchino, autore di un furto ai danni de "La Baita dei Tigli", noto locale della Pineta di Ponente, quando - dopo una segnalazione giunta al 113 - la Squadra Volante della Polizia di Viareggio è intervenuta sul posto scovando il ladro all'interno della struttura.

-

E’ successo domenica notte. Nonostante la resistenza e il tentativo di fuga opposti dall’uomo – un trentenne di origini marocchine con numerosi precedenti – i poliziotti sono riusciti ad immobilizzarlo e a trarlo in arresto. Condotto in Commissariato, l’extracomunitario è stato arrestato ed anche trovato in possesso di numerosi arnesi per scasso. L’arresto in flagranza è stato convalidato ieri mattina dal Giudice del Tribunale di Lucca, che ha disposto la misura cautelare in carcere in attesa del processo.

Nella serata di ieri, invece, rispettivamente in località Massacciuccoli e in Piazzale Landini, sono state rinvenute due autovetture rubate nei primi giorni del nuovo anno. La Polizia Scientifica del Commissariato Viareggio ha proceduto all’effettuazione dei rilievi e le auto saranno a breve riconsegnate ai legittimi proprietari.