A Cardoso la mostra di Oliviero Toscani contro la pena di morte

STAZZEMA - Ci sarà lo stesso Oliviero Toscani domenica mattina al taglio del nastro della mostra fotografica “Noi, nel braccio della morte”, in esposizione fino al 28 febbraio al Palazzo della Cultura di Stazzema a Cardoso.

-

Gli scatti sono stati realizzati dal celebre fotografo milanese nel novembre 1999 nel corso del viaggio durante il quale l’associazione Nessuno Tocchi Caino ha visitato i prigionieri del braccio della morte nei penitenziari del Texas, dell´Illinois e della Florida. Obiettivo raccontare la storia dei detenuti, le loro esperienze umane e legali per coinvolgere l´opinione pubblica. Nelle sale trovano spazio 72 grandi pannelli: accanto ai volti le interviste e le storie dei 21 condannati a morte, per i quali le sentenze in alcuni casi sono state ormai eseguite.

La mostra rientra nelle iniziative del Comune di Stazzema per la festa della Toscana, primo Stato al mondo ad abolire la pena di morte nel 1786  in epoca asburgica.