Ecco la nuova Bussola Domani: gli eventi dal 2017

LIDO DI CAMAIORE - Sarà un’arena a cielo aperto in mezzo al verde e alle dune di sabbia e potrà ospitare eventi e concertoni fino a 50mila persone. Ecco la nuova Bussola Domani presentata con orgoglio dal sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto a Villa Ariston. Al suo fianco Mario Bernardini, figlio del compianto Sergio che creò il mitico tendone negli anni ’70. E Mimmo D’Alessandro, promoter di star internazionale che dovrà portare gli artisti nella ritrovata arena di Lido di Camaiore.

-

 

Nessun palco, niente copertura e nessuna struttura fissa: l’area eventi da 16mila metri quadri, orientata verso mare, sarà immersa nel rinnovato parco urbano ex Benelli: circa 75mila metri quadri, aperto a tutti tutto l’anno.
A breve partiranno i lavori da parte del Comune per realizzare i sottoservizi, allacci, bagni e pulizia del verde per un totale di 800 mila euro. Tutto dovrà essere pronto per l’inizio dell’estate ma per l’apertura ufficiale con i grandi artisti arriveranno solo nel 2017. “Servono garanzie e tempi certi per un grande progetti” – ha chiesto D’Alessandro.

Per Bussola Domani, marchio appena registrato dal Comune, l’estate 2016 sarà un banco di prova generale con possibili eventi ancora da programmare per testare la location e la sua accessibilità. Tra le idee più suggestive quella di creare una wall of fame in stile Hollywood con le mani dei grandi artisti scolpite sui marciapiedi del viale Kennedy.