Pietrasanta: +24% di multe nel 2015

PIETRASANTA - 150mila euro di merce contraffatta sequestrata, oltre 28mila verbali, 12.417 punti decurtati, 1.057 segnalazioni, 325 incidenti stradali. Sono alcuni dei dati presentati dal Comune di Pietrasanta relativi all'attività del Comando di Polizia Municipale nell'anno 2015 e illustrati dall'Assessore Andrea Cosci e dal Responsabile del Comando, Giovanni Fiori.

-

Efficace la lotta agli automobilisti indisciplinati. 145 i veicoli “beccati” senza assicurazione e 12 in stato di ebbrezza, 198 pizzicate senza cinture, 10 addirittura senza patente (mai conseguita) e 10 al cellulare. L’automobilista più anziano multato da 92 anni mentre il giorno con meno infrazioni è la domenica. Gli autisti più indisciplinati sono quelli di Camaiore con 823 sanzioni contestate, seguiti da Viareggio e Seravezza.

A beneficiarne sono le casse comunali. Grazie anche ad un maggiore presidio del territorio derivante dall’attivazione anche del terzo turno, le sanzioni hanno registrato un impennata del +24% che arrivano a 1,650 milioni di euro.