Incontro positivo tra sindaco e Comitato Magazzeno

CAMAIORE - Il centro di raccolta rifiuti non sorgerà in via del Termine, più pressione su Gaia affinché i cattivi odori e gli altri problemi del depuratore vengano risolti. E' questo in sintesi l'esito dell'incontro tra il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto e i cittadini del Comitato Magazzeno.

-

 

Il sindaco ha annunciato che insieme a Sea, l’amministrazione comunale ha già cominciato un percorso per individuare l’area più idonea dove realizzare il nuovo centro di raccolta dei rifiuti. L’ipotesi di via Termine è dunque tramontata.

“Abbiamo deciso di fermarci per valutare ipotesi diverse per un progetto che comunque resta necessario per la comunità intera. L’obiettivo finale dell’amministrazione è quello di trovare una soluzione alternativa”.

Pugno duro, invece, il sindaco Del Dotto lo annuncia contro i cattivi odori, perché la situazione non è affatto migliorata.

“Sulla zona del Magazzeno rimane alta l’attenzione dell’Amministrazione sia sul controllo del funzionamento del depuratore Gaia, oggetto di un sopralluogo nei mesi scorsi proprio del Sindaco, sia sugli investimenti che l’azienda ha in programma in futuro per diminuire miasmi e impatto ambientale: il Sindaco attende ancora l’investimento, da parte di GAIA, per il sistema di abbattimento dei cattivi odori”.

Ultimo tema affrontato da comitato e sindaco è stato quello delle antenne per i telefonini. ll Comune sta predisponendo un nuovo piano per le antenne e ha promesso la massima attenzione per la salute di tutti i cittadini camaioresi.