In giro con documenti falsi e rubati: arrestato

PIETRASANTA - Arrestato dai Carabinieri un albanese di 34 anni per possesso di un documento di identità falsificato. I militari lo hanno sorpreso a bordo di un’auto ferma sul lungomare di Marina di Pietrasanta. Alla vista dei carabinieri l’uomo ha tentato di abbassarsi nascondendosi all’interno dell’abitacolo.

-

Da controlli più approfonditi in caserma il passaporto è risultato rubato in Grecia, mentre la patente di guida era falsa. E’ stato condannato a 2 anni di reclusione e 600 euro di multa ed è stato portato in carcere a Lucca.

Sempre i carabinieri di Pietrasanta hanno setacciato le zone dello spaccio di sostanze stupefacenti: presi tre cittadini italiani trovati in possesso di dosi di cocaina per uso personale che saranno segnalati alla Prefettura di Lucca. Uno dei tre si trovava alla guida della propria auto nonostante gli fosse stata sospesa la patente dal 2010.

I carabinieri infine hanno recuperato, in una strada secondaria di Traversagna, uno scooter Beverly 250 rubato lo scorso 21 gennaio a Querceta. Il veicolo è stato immediatamente restituito al legittimo proprietario, mentre proseguono le indagini per identificare l’autore del furto.