Forte dei Marmi: cala la tassa sui rifiuti

FORTE DEI MARMI - Dal 2016 cala la tassa sui rifiuti. Lo annuncia la giunta Buratti che ha approvato il piano finanziario di quest’anno relativo alla Tari: è prevista una spesa complessiva inferiore di 600mila euro rispetto al 2015. Che sommati ai 380mila del 2014 portano il Comune a risparmiare un milione di euro in due anni per la raccolta della spazzatura, consentendo quindi una riduzione graduale delle bollette.

-

Priorità alle abitazioni e in secondo luogo alle attività commerciali. Un risultato frutto dell’estensione del porta a porta a tutto il territorio comunale eseguito da ormai due anni. Non intende abbassare la guardia il Comune su chi abbandonata i rifiuti in strada o nei pressi delle isole ecologiche, fenomeni isolati e in diminuzione ma che ancora resistono e che provocano un danno di immagine alla città.