Ladri scatenati: due furti e due tentativi in poche ore

VIAREGGIO - Due furti messi a segno e due tentativi andati a vuoto. E’ il bilancio dell’ennesima notte viareggina segnata dalla microcriminalità, poche ore dopo il sit-in anti spacciatori alla stazione.

-

I ladri di quartiere sono tornati a colpire al mercato di piazza Cavour, sfondando il vetro della porta di ingresso del bar Monia e Clay, sotto i loggiati. Non proprio dei novelli Arsenio Lupin, dal momento che hanno portato via non il fondo cassa bensì il registratore, ritrovato danneggiato vicino al Municipio dove lo hanno abbandonato una volta messi in fuga dal sistema di allarme.

Poco prima gli stessi malviventi avevano fatto visita al negozio di fiori accanto. Danni alla porta e pochi spiccioli racimolati dalla cassa, lasciata accortamente aperta dalla titolare.  Hanno tentato per ben due volte invece di sfondare la porta di ingresso con vetro blindato di questo negozio di modellistica di piazza Brin in Darsena. Al primo tentativo il ladrosi è armato di un tombino in ghisa per colpire violentemente la porta.