Magazzeno: stop all’invasione di motocross

LIDO DI CAMAIORE - Niente invasione di motori per la zona del Magazzeno. La giunta Del Dotto ha deliberato alcuni indirizzi operativi che tutelano l’area naturalistica e pongono un freno alle manifestazioni sportive motoristiche, temute dai residenti della zona.

-

Nelle settimane scorse era sorto il “comitato Magazzeno” anche per dire no alla proposta di trasformare la zona rurale in una pista da motocross per tutto l’anno. Con le nuove disposizioni i motori sono bannati da aprile ad agosto; non ci sarà più di un evento al mese; si delimita precisamente la zona, non permettendo sconfinamento oltre il circuito o la pista; non sarà consentito operare movimenti terra che possano alterare in modo sensibile lo stato dei luoghi.

“In deroga straordinaria a queste indicazioni” – spiega il Comune in una nota – “l’Associazione Perla del Tirreno organizzerà un proprio evento il prossimo 10 aprile in quanto la richiesta era giunta precedentemente all’avvio del percorso di redazione del documento.”
Il Comune – dopo aver accolto il no all’impianto di gestione dei rifiuti previsto in via del Termine e contestato dai cittadini – fa marcia indietro anche sui motori.