Western Show in Versiliana

-

 

Cavalli, cowboy e tutti i segreti del vivere in campagna. E’ un weekend del primo maggio ricco di sorprese quello in scena alla Versiliana dove ha debuttato  il Western Show, prima edizione della rassegna spettacolo dedicata al mondo equestre a stelle e strisce.
I cavalli americani più veloci al mondo sul quarto di miglio, i Quarter Horses, ed i più spericolati cavalieri del continente sono i protagonisti della due giorni. Gare valide per il campionato regionale, abilità, esibizioni e spettacoli per gli appassionati del settore e per le famiglie.

Non solo cavalli in Versiliana. Per questi due giorni torna anche il Country Garden Show, la mostra mercato del vivere in campagna. Fuori e dentro la Villa decine espositori: oggettistica, arredamento, abbigliamento, tutto squisitamente country. Appuntamento ormai tradizionale della primavera, che  nella mattina di sabato ha già attirato molti curiosi

di Redazione

Vitoio, cade e muore in un dirupo: illeso il nipotino

-

A dare l’allarme è stato il bambino, che per fortuna è rimasto illeso. Secondo le prime riscotruzioni, la zia sarebbe scivolata precipitando nella scarpata della cava, mentre il bimbo è riuscito a mantenere l’equilibrio salvandosi: è rimasto aggrappato ad un albero a causa dello shock e della pericolosità del sentiero, ma è riuscito a chiamare i soccorsi.  La donna invece ha fatto un volo di 15-20 metri ed è morta sul colpo.

Sul posto un’ambulanza dell’elicottero del Soccorso Alpino di Querceta. I volontari del SAST sono partiti con delle squadre a terra e sono arrivati sul luogo dell’intervento contemporaneamente all’Elisoccorso Pegaso 3 di Massa Cinquale con a bordo equipe medica e tecnico d’elisoccorso. Il ragazzo è stato imbarcato dall’Elicottero e portato all’Ospedale di Massa.

L’intervento dell’elisoccorso ha generato allarme tra i residenti della zona, che hanno postato una foto degli interventi su FB.

di Foto: Sara Pinelli (Facebook)

Rissa tra nordafricani in Darsena: preso un aggressore

-

Il giovane fu avvicinato da tre extracomunitari che lo colpirono ferocemente, usando anche un coltello e una catena con attaccato all’estremità un lucchetto.

Il bottino alla fine fu solo il suo passaporto. Finito inevitabilmente in ospedale riportò numerosi ematomi e ferite da taglio, fortunatamente lievi, in molte parti del corpo ma soprattutto al volto, sul quale ancora sono ben visibili le cicatrici.

Le indagini dei poliziotti hanno permesso di denunciare per il fatto tre nordafricani tutti di origine tunisina, conosciuti alla forze dell’ordine per i loro precedenti penali.  Su richiesta della Procura della Repubblica di Lucca, nei giorni scorsi, per un 28enne tunisino, è scattata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Le accurate ricerche effettuate dagli uomini del Commissariato di Viareggio e la loro profonda conoscenza del territorio, hanno permesso di eseguire prontamente l’ordinanza rintracciando il malvivente in uno dei luoghi da lui solitamente frequentati.

di Redazione

Verde: un sit-in per tornare al porta a porta

-

In molti infatti non accettano di dover conferire al centro di raccolta appena inaugurato da Ersu in via Pontenuovo o di dover pagare il servizio a domicilio a richiesta, oppure – in alternativa – di roccrere al compostaggio domestico.

Il Pd torna sul voto contrario espresso in Consiglio sul bilancio consuntivo 2015, approvato con i soli voti della maggioranza. “Quello” – spiegano i democratici – “ non era il bilancio di chiusura della giunta Lombardi”.

di Redazione

Franco Gabrielli: da Viareggio alla guida della Polizia

-

Gabrielli è nato a Viareggio 56 anni fa ma cresciuto fin da piccolo nella vicina Montignoso (MS), laureato in giurisprudenza, sposato e padre di tre figli, entra in polizia nel 1985. Nell’aprile 2010 succede a Bertolaso al vertice della Protezione civile. Poi nell’aprile 2015 il passaggio alla guida della prefettura di Roma. Dal 22 marzo 2014 è cittadino onorario di Stazzema, un riconoscimento voluto dall’allora sindaco Michele Silicani per dimostrare l’attaccamento del territorio alla protezione civile.

“Un viareggino, amico di Lucca e della Valle del Serchio, è appena stato nominato capo della Polizia. Buon lavoro a Franco Gabrielli.” Così commenta il senatore del PD Andrea Marcucci.

di Redazione

Polo Nautico: pronti almeno 15 licenziamenti

-

Non vi sono più le condizioni – denuncia Fiom-Cgil –  per continuare a utilizzare ammortizzatori sociali dopo che è stata respinta la cassa integrazione dall’Inps. Al contempo sono stati annunciati ulteriori 13 esuberi dalla Fipa Immobiliare per la crisi del gruppo cui si somma l’impossibilità di poter impiegare gli immobili perché occupati da scafi abbandonati a se stessi.

Secondo Cgil l’amministrazione Del Ghingaro ha volutamento ignorato il rischio licenziamenti  al momento del sì al frazionamento della concessione da parte dell’Autorità portuale, “avvenuta senza garanzia alcuna per i lavoratori.”
“Si spartiscono le concessioni e si moltiplicano i licenziamenti, ecco i primi risultati che si mostrano nella loro gravità a chi dell’amministrazione Del Ghingaro ci ha accusato di essere elemento di impedimento allo sviluppo delle aree del Polo Nautico.”

di Redazione

Minaccia di notte una donna con una siringa: denunciato

-

Il fatto è successo alcune sere fa. L’uomo ha atteso che la vittima fosse all’interno dell’abitacolo e, con una mossa fulminea,  è salito dal lato passeggero. Ha quindi sfoderato una siringa minacciando la malcapitata di pungerla se non avesse consegnato la borsa. La reazione improvvisa della donna, che è sobbalzata fuori dall’auto urlando, ha costretto il malvivente ad allontanarsi repentinamente riuscendo, tuttavia, a portare via il telefono cellulare che si trovava sul seggiolino. Gli uomini della Polizia di Stato hanno immediatamente avviato le indagini raccogliendo tutte le informazioni necessarie e le immagini dei circuiti di videosorveglianza della zona.

L’uomo è stato denunciato per tentata rapina aggravata.

 

 

di Redazione

Niente multa al vice-sindaco: bufera su Martina

-

Le tre auto accanto sono state multate, invece quella di Martina no.  Santini ha presentato un’interrogazione al sindaco per sapere perché la sua vice non sia stata multata. Da noi interpellata, Rossella Martina conferma di non aver visto il divieto di sosta e di non aver ancora visto la multa, ma sarà pronta a pagarla come tutti i cittadini.

 

 

di Redazione

Campo da golf con piscina finisce in mano al Comune

-

L’amministrazione comunale di Pietrasanta ha incontrato i vertici interegionali del Demanio a cui ha confermato la propria disponibilità ad entrare in possesso del compendio immobiliare di circa 61mila metri quadrati situato in località “Barcaio”.

Il compendio è composto da una vasta area verde attraversata dal fosso dell’Infernetto sulla quale sono presenti quattro fabbricati indipendenti ci cui tre a destinazione residenziale ed un ex fabbricato rurale. All’incontro, in Municipio, che ha avviato il percorso per la cessione gratuita dei beni, hanno partecipato il vice sindaco, Daniele Mazzoni, Giuseppe Pisciotta (Direttore Regionale Toscana Umbria del Demanio), Alessandro Pasqualetti (responsabile servizi territoriali Firenze 3) e Benedetta Nardini (funzionaria Firenze 3). L’operazione rientra nell’ambito del federalismo demaniale con cui gli enti locali possono acquisire a titolo gratuito beni immobili di proprietà dello Stato presenti sul proprio territorio, richiedendoli all’Agenzia del Demanio, secondo quanto previsto dall’art.56 bis del DL 69/2013.

di Redazione