Camaiore: il cibo invenduto (e sano) ai bisognosi

CAMAIORE - Un centinaio di famiglie di Camaiore potranno usufruire del nuovo servizio sociale di distribuzione di generi alimentari invenduti, grazie al progetto “Buon Samaritano”, che vede coinvolti il Comune, Conad City e l’associazione il Germoglio di Camaiore Onlus.

-

Pasta, verdura, cioccolato, tonno e altri prodotti alimentari perfettamente consumabili ma per motivi di etichetta non più in vendita saranno consegnati all’associazione di volontariato che la distribuirà alle famiglie bisognose camaioresi.

Non è solo questione di solidarietà, ma anche di diminuzione della produzione di rifiuti, voluta dall’amministrazione comunale tra le buone pratiche verso l’obiettivo Rifiuti Zero. In questo modo, nell’arco dell’anno, diversi quintali di cibo troveranno un corretto utilizzo e non saranno destinati a diventare rifiuti.