Campo da golf con piscina finisce in mano al Comune

PIETRASANTA - Avviata la procedura per ottenere la cessione gratuita di un mega complesso immobiliare a destinazione residenziale con tanto di campo da golf con nove buche e piscina confiscato per truffa ai danni dello Stato.

-

L’amministrazione comunale di Pietrasanta ha incontrato i vertici interegionali del Demanio a cui ha confermato la propria disponibilità ad entrare in possesso del compendio immobiliare di circa 61mila metri quadrati situato in località “Barcaio”.

Il compendio è composto da una vasta area verde attraversata dal fosso dell’Infernetto sulla quale sono presenti quattro fabbricati indipendenti ci cui tre a destinazione residenziale ed un ex fabbricato rurale. All’incontro, in Municipio, che ha avviato il percorso per la cessione gratuita dei beni, hanno partecipato il vice sindaco, Daniele Mazzoni, Giuseppe Pisciotta (Direttore Regionale Toscana Umbria del Demanio), Alessandro Pasqualetti (responsabile servizi territoriali Firenze 3) e Benedetta Nardini (funzionaria Firenze 3). L’operazione rientra nell’ambito del federalismo demaniale con cui gli enti locali possono acquisire a titolo gratuito beni immobili di proprietà dello Stato presenti sul proprio territorio, richiedendoli all’Agenzia del Demanio, secondo quanto previsto dall’art.56 bis del DL 69/2013.