Effetto dissesto: chiusa da oggi la piscina comunale

VIAREGGIO - E' arrivata la chiusura della piscina comunale di Viareggio a causa del deficit del comune in dissesto, dopo l'ordinanza del giudice sono stati sciolti i contratti che ha chiesto ai gestori la riconsegna degli impianti. Era stato proprogato per due mesi l'esercizio provvisorio della Viareggio Patrimonio, la società che gestiva gli impianti sportivi in città, che erano esclusi.

-

 

E’ arrivata ai gestori della piscina, del palasport, del Centro Polo e campo sportivo della Migliariana la comunicazione del curatore fallimentare via posta certificata, indirizzata anche al sindaco la comunicazione che invitava le associazioni a consegnare al curatore gli impianti che gestivano.  E così intanto oggi la piscina è chiusa, visto che l’affidamento comporterà che le spese saranno interamente a carico dei gestori e la piscina è quella che ha le spese maggiori. A queste condizioni chi l’ha gestita fino ad oggi non è in grado di sopportarle.

Per il sindaco Giorgio Del Ghingaro e la sua giunta quindi un problema in più da risolvere in fretta.