Sfrattato (perchè abusivo) minaccia di darsi fuoco in Municipio

VIAREGGIO - Ha minacciato di darsi fuoco nell'atrio del Municipio dopo essere stato sfrattato di casa con la famiglia in quanto abusivo. Protagonista del gesto di disperazione un uomo, padre di famiglia con a carico quattro figli - di cui due minori, che da anni occupava senza titolo una casa popolare al quartiere Varignano. Ferito lievemente un vigile in borghese.

-

Nel tardo pomeriggio ha fatto irruzione e ha cosparso il pavimento dell’atrio di benzina, minacciando un gesto estremo. Sul posto Polizia Municipale, Vigili del Fuoco e l’assessore Valter Alberici.  Questa mattina era stato sottoposto a sfratto esecutivo dalla sua abitazione al quartiere Varignano. L’uomo – secondo quanto ricostruito  – avrebbe occupato abusivamente un appartamento popolare 15 anni fa.

L’abusivismo residenziale da mesi è al centro di un inchiesta da parte della Procura di Lucca, e quello di stamani è uno dei vari interventi esecutivi ai danni di famiglie occupanti senza titolo.

La situazione è rientrata intorno alle 19, dopo un’ora di trattative. La famiglia sarà alloggiata provvisoriamente in un albergo di Lido di Camaiore, a spese degli assessori presenti, in quanto il Comune al momento non dispone di soluzioni. Venerdì saranno ricevuti dall’amministrazione per una soluzione definitiva.