Stop lavarone: pulizia straordinaria dei fossi in Versilia

VERSILIA - Pulire i fiumi e i fossi per avere spiagge più belle e libere dai rifiuti. E’ questo lo spirito dell’iniziativa organizzata dal Consorzio di Bonifica Toscana Nord per sabato 30 aprile.

-

 

Una giornata di “pulizie di primavera” che animerà tutta la costa versiliese e apuana, presentata al Beach Club da tutti gli amministratori costieri delle due province di Lucca e Massa. Da Carrara a Viareggio, circa 500 tra studenti delle scuole, volontari e amministratori si rimboccheranno le maniche –  armati di guanti, sacchetti e palette – per liberare i corsi d’acqua. In Versilia si lavorerà alla fossa dell’Abate, al Motrone, al Fiumetto e alla foce del fiume Versilia a Cinquale.

Il nemico da debellare resta sempre il lavarone che invade le spiagge, composto da  rifiuti speciali abbandonati e da materiale biologico, spesso il risultato dello sfalcio del verde di fossi e canali. Con i primi di maggio partiranno i lavori di manutenzione eseguiti sull’intero reticolo idraulico dal  Consorzio di Bonifica. Saranno rimossi i rifiuti per prevenire ulteriormente il fenomeno del lavarone, mettendo al riparo le spiagge per l’imminente stagione estiva.