Commessa incinta lasciata a casa: protesta a Forte

FORTE DEI MARMI - Volantinaggio della Cisl nel centro di Forte dei Marmi, ieri pomeriggio, per protestare contro il caso di un mancato rinnovo di un contratto a termine per una commessa di una boutique che ha comunicato all'azienda di essere rimasta incinta.

-

“Dopo aver ottenuto rassicurazioni verbali – spiega Giampiero Guidi, sindacalista Fisac-Cisl impegnato nel volantinaggio – la signora,  non  ha ottenuto il rinnovo del contratto. Eppure avrebbe potuto lavorare ancora per mesi. Purtroppo, noi che seguiamo il settore del commercio, dobbiamo dire che questo, soprattutto nelle piccole aziende con pochi dipendenti, questo non  un caso isolato”.

Da qui la scelta di attuare la protesta itinerante, con il volantinaggio nel giorno in cui la cittadina della Versilia era piena di turisti per la festa del primo maggio.