Sequestrata attrezzatura da pesca irregolare

VIAREGGIO - Rinvenute dalla Capitaneria di Porto di Viareggio sulla spiaggia libera della Lecciona alcune attrezzature da pesca artigianali. Tra queste due nasse di notevoli dimensioni ancora prive di pescato, senza le previste segnalazioni e quindi potenzialmente pericolose per la sicurezza della navigazione.

-

Le attrezzature sono state rimosse e sottoposte a sequestro. Lungo il Canale Burlamacca invece sono stati rinvenuti due natanti senza motore e senza segni identificativi, in stato di degrado ed abbandono e quindi apparentemente non idonei a navigare: sono in corso accertamenti per risalire ai legittimi proprietari.

Gli interventi rientrano nelle operazioni di controllo della Guardia Costiera eseguita in mare e in banchina tra Forte dei Marmi e Torre del Lago.