Mamma e figlio salvati dalle onde a Lido

LIDO DI CAMAIORE - Ieri, martedì 21 giugno, intorno alle 13, una donna tedesca di circa trent'anni e il figlio di dieci, clienti del bagno Maestrale, si sono tuffati in mare per il bagno nonostante gli avvertimenti dei bagnini e, a causa della corrente, si sono trovati in difficoltà: non riuscivano più a tornare a riva, la mamma era anche in preda a un attacco di panico.

-

Stefano Federigi (bagno La Conchiglia) e Pietro Fialdini (bagno Maestrale) sono intervenuti direttamente a nuoto, senza nemmeno avere il tempo di mettere in acqua il pattino di salvataggio vista l’urgenza della situazione: Stefano ha tratto in salvo la donna mentre Pietro ha dato assistenza al bambino. Tutti, fortunatamente, hanno raggiunto la riva sani e salvi. A riferirlo è Alessandro Santini, direttore del ristorante La Conchiglia.

Al bagno Moby Dick, sempre a Lido di Camaiore, un bambino di 10 anni in mare con la mamma in vacanza in Versilia è stato salvato dal bagnino Raffaello Felaco. A tradire i due bagnnati una buca che si trova nelle acque di fronte al bagno.