Niente faccia a faccia tra nomadi e sindaco

VIAREGGIO - Quale alternativa al campo di via Cimarosa? Resta questo interrogativo dopo l'assemblea convocata dai nomadi della struttura comunale di Torre del Lago.

-

 

Circa 40 persone, metà bambini, alle quali pochi giorni fa è stato comunicato che entro pochissimo tempo il campo sarà definitivamente smantellato.

Il sindaco di Viareggio non si è presentato e il faccia a faccia auspicato è saltato. Le famiglie nomadi con il supporto dei Berretti Bianchi, della Cooperativa Il Cappello e della Caritas chiederanno un nuovo incontro.

Dal Comune confermano la linea dura: via le strutture entro poco tempo, prima della fine del mese. Le famiglie saranno sistemate in strutture alternative già individuate dagli uffici, come già dichiarato dal sindaco nei giorni scorsi.