Ricorso elezioni Viareggio: tutto rinviato al 12 luglio

-

Il ricorso era stato presentato dall’allora candidato sindaco del Movimento Cittadini e della Lega Nord Massimiliano Baldini (escluso dal ballottaggio per soli 27 voti di distanza dal candidato Pd Luca Poletti), sollevando dubbi su presunte irregolarità formali in specifiche sezioni elettorali e chiedendo l’annullamento o il ripetersi del voto. Lo slittamento – secondo quanto emerso – è stato deciso per consentire al consigliere comunale Giampiero Ceccotti, subentrato il 10 giugno a Stefano Maccioni – dimessosi dalla carica – di costituirsi e presentare entro il 3 luglio le proprie istanze.

Nessun commento al momento dal sindaco Del Ghingaro nè da Baldini, oggi capogruppo del Movimento Cittadini tra le fila dell’opposizione.

di Redazione

Osvaldo Bertuccelli premiato dalla Versilia Nuoto

-

Ha conquistato il titolo europeo in vasca corta nei 50 rana, il titolo italiano nei 50 rana in vasca corta e in vasca lunga e il titotolo italiano nei 100 stile libero in vasca lunga. A Bertuccelli è stata donata una pergamena con la dicitura “Con profonda stima amicizia gratitudine per i grandi risultati conseguiti”.

di Redazione

Settimo anniversario strage: maratona in diretta su Rete Versilia News

-

Il programma delle celebrazioni parte la mattina con la messa solenne celebrata dall’Arcivescovo di Lucca Italo Castellani al Sacrario delle vittime, al camposanto della Misericordia, che resterà aperto fino all’una di notte. La partenza del corteo è anticipata alle 20,45: si parte dalla casina dei ricordi quest’anno. La sfilata attraverserà le strade cittadine, dalla Passeggiata a piazza Dante fino alla Croce Verde per poi tornare al piazzale della Pam, a pochi passi da via Ponchielli  dove si attenderanno le 23.48, l’ora dell’esplosione.

Rete Versilia News seguirà in diretta tutta la serata, a partire dalle 21, con ospiti in studio e collegamenti live dal corteo, per raccontare in prima linea, oggi come allora, il dramma, il dolore e l’orgoglio di una città intera.

di Redazione

“Acqua alla gola”: raccolta firme per lasciare Gaia

-

Già a Massa, a Carrara, a Forte dei Marmi, a Camaiore e Viareggio è iniziata una raccolta firme a sostegno di una petizione rivolta ai Sindaci di quei Comuni affinchè si attivino “per superare la gestione da parte di Gaia e nel frattempo prendano provvedimenti per fare diminuire le bollette.”  In Versilia sta nascendo un coordinamento tra varie strutture sociali per proseguire ed ampliare la raccolta firme nel territorio e quindi per raggiungere tale obiettivo.

Il coordinamento si chiamerà “Acqua alla Gola Versilia” e agirà in stretta collaborazione con il coordinamento già creato a Massa.

di Redazione

Strage: anche la Provincia rifiuta i rimborsi delle assicurazioni

-

Lo annuncia il Presidente Luca Menesini.  “Ho rifiutato la cifra di circa 250.000 euro offerta come rimborso dalle assicurazioni perché ci dichiarassimo soddisfatti e quindi pronti a uscire dal processo. Ho detto ‘no’ convintamente, sapendo di esprimere con quella semplice parola la volontà dell’associazione ‘Il mondo che vorrei’, dell’intera comunità di Viareggio, dell’intera comunità della provincia di Lucca. Ho detto ‘no’ convintamente perché è la cosa giusta da fare, di fronte a una tragedia come questa. Non esiste una cifra che possa farci arretrare da una posizione chiara, netta e che sta dalla parte dei nostri cittadini.”

La Provincia resta costituita come parte civile e vuole che il processo faccia chiarezza e faccia giustizia, che è da quel 29 giugno del 2009, ore 23.48, che Viareggio la chiede.

 

 

di Redazione

29 giugno: vicinanza delle Ferrovie dello Stato ai viareggini

-

“Nessuno potrà restituire all’affetto dei loro cari le persone che sono scomparse – ha dichiarato la numero uno di FS – ma il nostro gruppo desidera essere vicino a chi ha sofferto e ancora soffre per la perdita dei familiari. Vogliamo inoltre ribadire che il nostro impegno per la sicurezza di chi viaggia in treno e di chi vive nei pressi delle ferrovie continuerà a essere il primo dei nostri obiettivi”.

La senatrice viareggina Manuela Granaiola (PD) in una interrogazione al Ministro dei Trasporto e al Premier Matteo Renzi chiede “chi stia pagando le ingentissime spese di difesa dei dirigenti delle Ferrovie dello Stato, società al 100% di proprietà dello Stato; e a quanto ammontino fino ad oggi l’insieme delle spese legali e di organizzazione del processo, comprese quelle sostenute dal Comune di Lucca, sede del Processo”.

 

 

di Redazione

Ubriaco in Jaguar contro un palo: studente denunciato

-

Nell’incidente due passeggeri a bordo hanno riportato lesioni con un referto di 10 e 15 giorni. Sul posto i Carabinieri di Forte dei Marmi per i rilievi e le indagini. Dagli esami clinici eseguiti sui campioni biologici prelevati allo studente è emerso un tasso alcolico pari quasi al doppio della soglia consentita.

Al giovane studente è stata quindi ritirata la patente di guida e sono state avviate le incombenze burocratiche previste dalla vigente normativa.

 

di Redazione

Uccise il fratello: per la superperizia era capace di intendere e di volere

-

I due professionisti, Giuseppe Sciaudone di Napoli e Marco Marchetti di Roma,  che hanno incontrato Guidotti in carcere a Lucca, ma anche a Roma, non gli hanno riconosciuto l’infermità mentale. La difesa invece aveva puntato su questo aspetto contestando la perizia, che invece è stato smontato e confermato stamani in Tribunale a Lucca. Il 12 luglio con rito abbreviato è fissata la sentenza per Nicola Guidotti.

di Redazione