Seravezza: Tarabella festeggia la vittoria

SERAVEZZA - E' Riccardo Tarabella il nuovo sindaco di Seravezza. L'uomo dell'esperienza scelto per raccogliere i 10 anni di eredità di Ettore Neri l'ha spuntata sui concorrenti Giorgi, Cavirani e Mattei.

-

Un testa a testa durato poco più di un’ora  con il rivale Andrea Giorgi e poi il trionfo indiscusso. Riccardo Tarabella è il nuovo sindaco di Seravezza con il 34,73% dei voti, 2402 schede a suo favore. Una vittoria sudata, a tratti quasi in bilico, che tuttavia si è consolidata  man mano che le sezioni della piana di Querceta venivano scrutinate.

I dati definitivi, 15 sezioni su 15, vedono un netto distacco con l’inseguitore Andrea Giorgi. Il candidato della lista “Patto Civico”, che aveva strappato una parte della coalizione uscente di Ettore Neri, si è fermato al 26,45% con 1829 voti. Segue a stretto giro al terzo posto Riccardo Cavirani, candidato del centrodestra con la lista “Idee Comuni”, con il 23,41%. Chiude Mirko Mattei: la prima volta del Movimento 5 Stelle alle comunali a Seravezza ha visto conquistare 1.066 voti, oltre il 15%.

7.087 i seravezzini che si sono recati alle urne, con un’affluenza del 61,87%, in calo rispetto al 68% del 2011.

Inevitabile la delusione per gli sconfitti ai quali lo stesso sindaco uscente Ettore Neri ha riconosciuto forza e abilità nel conquistare consensi in campagna elettorale.

Si configura intanto il nuovo Consiglio Comunale, che Tarabella dovrà convocare entro 15 giorni. Undici consiglieri vanno alla lista vincitrice “Al Cuore della Versilia”. Tra questi gli assessori uscenti Giuliano Bartelletti, campione di preferenze con 336 voti personali, Valentina Salvatori, Riccardo Biagi e Stefano Faraboschi. All’opposizione andranno 5 consiglieri. Andrea Giorgi che porta dentro anche Vanessa Greco, la più votata in assoluto. Riccardo Cavirani insieme a Elena Luisi e il solo Mirko Mattei per il Movimento 5 stelle.