Spacciatori tra i clienti abituali: chiuso bar per sette giorni

VIAREGGIO - Sospesa per una settimana la licenza al Bar Turi, in via della Gronda a Viareggio. “Spacciatori e soggetti con precedenti penali tra i clienti”, questa la ragione che ha spinto Il Questore di Lucca a disporre la chiusura per 7 giorni del locale, in applicazione dell’art.100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

-

Il provvedimento di chiusura dell’esercizio è stato notificato alla titolare dell’esercizio nella giornata di ieri dall’Ufficio di Polizia Amministrativa del Commissariato di Viareggio.  Numerose le segnalazioni e gli interventi della Polizia. In una occasione gli agenti della Squadra Volante hanno anche proceduto alla denuncia di un cittadino extracomunitario trovato in possesso di droga.

Il Commissariato di Polizia di Viareggio continuerà, anche nei prossimi giorni, ad intensificare i controlli presso gli esercizi commerciali, al fine di segnalare alla Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Lucca i locali che costituiscono un pregiudizio alla sicurezza della collettività.