Apertura in grande stile per Pietrasanta in concerto

PIETRASANTA - Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato. Non hanno tradito le attese Katia e Marielle Labeque, le sorelle che compongono il duo pianistico al femminile di più successo al mondo, chiamate ad inaugurare "Pietrasanta in concerto", il festival internazionale di musica da camera promosso dal Comune di Pietrasanta per la direzione artistica del Maestro Michael Guttman.

-

 

Quattro mani e due anime, le sorella francesi hanno raggiunto la fama mondiale con l’incisione della Rapsodia in Blue di Gershwin (uno dei primi dischi d’oro della musica classica) e da allora sono protagoniste di una carriera straordinaria con concerti ed esibizioni nei più importanti teatri e palcoscenici.

Da una serata d’eccezione a un’altra con “Da Vivaldi a Fellini: i virtuosi italiani”, concerto evento omaggio alla musica italiana per archi con il violinista russo Dmitri Makhtin, Enrico Fagone al contrabbasso, Alberto Martini e Michael Guttman con il gran duo per violino e contrabbasso di Bottesini, il concerto in re minore di Vivaldi, la sonata per archi di Rossini.

Ricchissimo il programma del weekend tra il Chiostro di S. Agostino, la Rocca ed il Pontile di Marina di Pietrasanta. Venerdì sera nel Chiostro di S. Agostino la pianista bulgara Plamena Mangova. Sabaro Vadim Repin e Andrei Korobeinikov al pianoforte; i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, Toby Hoffman e Cho-Liang Lin domenica.