Blitz in spiaggia: migliaia di pezzi sequestrati

PIETRASANTA - 1.500 “articoli” e 70 chilogrammi di bigiotteria sequestrati in una sola settimana ai venditori abusivi. E' il bottino di merce requisita questa mattina dalle Polizie Municipali in servizio congiunto sulle spiagge di Marina: un altro blitz tra la spiaggia libera ed il mercato settimanale di Tonfano.

-

Dei 1.500 articoli sequestrati tra borse, giocattoli, asciugamani, cover cellulari destinati ad essere distrutti, 265 “scimmiottavano” le marche più famose come Prada, Gucci, Armani. “La strada è ancora lunga – spiega Andrea Cosci, assessore alla Polizia Municipale – ma i primi segnali di questa azione continuativa e quotidiana sono incoraggianti. Registriamo una pressione nettamente inferiore della presenza di venditori abusivi e dei mercatini sulla spiaggia che però non significa che abbiamo risolto il problema. Terremo la guardia alzata per tutta l’estate”.

L’azione di contrasto alla vendita su spiaggia, coordinata dal Comandante Mauro Goduto e dal responsabile del comando della Polizia Municipale di Pietrasanta, Giovanni Fiori, continuerà per tutta l’estate. Altri blitz sono programmati tra sabato e domenica. Nel 2015 era stata di poco superiore ai 150mila euro il valore della merce sequestrata dalla Polizia Municipale nell’ambito dei tanti interventi contro il commercio abusivo.