Forza Italia: ecco il nuovo direttivo, già contestato

VIAREGGIO - Ventiquattro componenti, sette donne, età media di poco inferiore a 47 anni: è il nuovo comitato comunale di Forza Italia a Viareggio, presentato dal coordinatore Alessandro Santini al Gran Caffè Margherita.

-

Presenti l’On. Deborah Bergamini,ial Vicecoordinatore Regionale Vicario per la Toscana Massimo Mallegni e il Commissario Provinciale di Lucca Maurizio Marchetti.

“C’era un tassello che  mancava: la presenza politica di Forza Italia a Viareggio. Si svolta, si cambia linguaggio, si cambia modo di occuparci dei problemi della gente andando dalla gente, non aspettando che la gente entri nella nostra sede.” – così ha commentato Alessandro Santini .”E’ questo il modo in cui ho fatto politica finora ed è quello che dobbiamo fare come partito. Dobbiamo riprendere a parlare come sapevamo fare, dire le cose come stanno, nel bene e nel male. Perché è inutile essere eletti se non raccontiamo cosa succede e cosa stiamo facendo”.

“Il canto del cigno. Certe assenze sono emblematiche. Mi limito a domandare scusa ad elettori e militanti per questa esasperazione del ridicolo, pazientate” è il commento del capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, Rodolfo Salemi, evidentemente in contrasto con il nuovo direttivo, che firma un documento insieme ad altri otto esponenti del partito, tra cui l’ex sindaco Antonio Cima.