Attraverso le Mura, la gara su strada apuo-versiliese

-

Due le partenze previste, alle 21.00 la gara di 6km riservata alle donne, agli allievi e agli uomini over 50, alle 21.40 la gara di 10km per gli uomini fino ai 49 anni.

Nella gara femminile sono attese tra le protagoniste la forte maratoneta Fatna Maraoui (CS Esercito) e la lombarda Sara Galimberti (Bracco Atletica).

Di grande livello la gara maschile con gli azzurri reduci dagli europei di Amsterdam Ahmed El Mazoury (GA Fiamme Gialle), 9° sui 10000m, e Abdoullah Baumussa (Atl Brugnera Friulintagli), 8° sui 3000 siepi. Al via anche le giovani promesse del mezzofondo italiano Samuele Dini (GA Fiamme Gialle), al rientro alle gare, e Yassine Rachik (Atl. Cento Torri Pavia), 3° classificato sui 10000m agli europei under 23 del 2013 di Tallinn.

Il percorso si snoderà nel centro storico di Massa su un giro di circa 2km con partenza ed arrivo nella centralissima e suggestiva Piazza Aranci.

di Redazione

Morto nel canale Burlamacca: la salma restituita ai familiari

-

L’Autorità Giudiziaria (Dottoressa Sara Polino) ha concesso infatti il proprio nullaosta alla restituzione ed all’espatrio della salma per il successivo rito funebre. Sono stati ritenuti esaurienti, almeno per i profili di restituzione della salma alla famiglia, gli atti documentali raccolti e gli accertamenti medico legali finora effettuati. Sono stati riconsegnati ai familiari anche i pochi effetti personali del defunto, recuperati in queste ore dalla Guardia Costiera.  Seguiranno le ultime formalità burocratiche con l’obitorio dell’Ospedale Versilia ed il Consolato Tunisino per il rientro della salma nella Nazione d’origine.

Anche l’Associazione Musulmani del territorio sta supportando i familiari in questo momento di difficoltà.

di Redazione

Dario Vergassola chiude stasera il Festival Gaber

-

Anche per Vergassola non è una prima volta, è stato ospite in più edizioni del Festival, un vero amico della Fondazione Gaber. Nel corso della serata, incalzato dal Presidente della Fondazione Gaber, Paolo Dal Bon, il comico ligure racconterà a suo modo, con chiacchiere in libertà, la sua carriera di attore-comico, oltre a quella di scrittore, supportata dai più divertenti fra i suoi filmati di repertorio. L’ingresso è libero. In caso di maltempo la serata si svolgerà al Teatro dell’Olivo di Camaiore

di Redazione

Beach Soccer: rush finale per il Viareggio

-

Da venerdì a domenica la squadra di Stefano Santini sarà impegnata nelle ultime tre partite della terza e ultima tappa della fase di qualificazione. I bianconeri sono già qualificati per la fase finale della pool scudetto e giocheranno venerdì alle 16,45 con Milano, sabato alle 14,15 con la Vastese e infine domenica alle 16,45 con il Livorno. Dopodiché ci sarà il weekend successivo (5-7 agosto) la Final Eight, che a Riccione assegnerà il tricolore 2016.

di Redazione

Beach Tennis in ricordo di Federico Paris

-

Il torneo è in ricordo del giovane che ha perso la vita in un incidente stradale il 17 settembre 2012, Federico Paris, ottimo giocatore di beach tennis. Il torneo prevede doppio maschile e femminile e doppio misto. Prenderanno parte alcuni dei migliori giocatori in circolazione. Montepremi complessivo di 7500 euro. Un appuntamento di prestigio dunque da non perdere assolutamente.

di Redazione

Morto due mesi dopo un incidente

-

Stava prendendo parte con il Vespa Club Viareggio, di cui era socio, ad un raduno quando è caduto. Da allora non si è più ripreso.

Era stato trasferito con il Pegaso prima all’ospedale di Careggi e poi successivamente al Versilia. Era socio anche dell’Uoei di Torre del Lago. Lascia la moglie Carla, la figlia Elena.Il funerale è fissato giovedì alle 11 nella Parrocchia di Torre del Lago.

di Redazione

Un bus navetta per le cascate della Desiata

-

Una vera e propria oasi di relax nel cuore della Alpi Apuane, a pochissimi km da Seravezza e a pochi minuti di auto dal mare. E’ la valle del fiume Serra, un piccolo paradiso per chi cerca refrigerio nelle acque limpide che sgorgano dall’Altissimo. Per eliminare i problemi di traffico, code, e parcheggio selvaggio, da poche settimane il Comune ha reintrodotto la ztl estiva, con divieto di sosta in carreggiata.

Stop alle auto in località Desiata, dove si trova la prima vasca naturale. Per raggiungere le cascate più alte e il famoso Pozzo della Madonna, uno scivolo naturale scavato nella montagna, bisogna proseguire a piedi.

di Redazione

Tre famiglie versiliesi tra i “Giusti tra le Nazioni”

-

In Municipio a Pontestazzemse si è svolta la cerimonia di conferimento delle onorificenze alle famiglie di Giuseppe Mansueto Rossi e Maria Rossi, Mario Lucchesi e Don Innocenzo Lazzeri, già insignito di Medaglia d’oro al Valor civile.

Grazie a loro tra le fine del ’43 e l’inizio del ’44 si salvò la famiglia Saffra, di Marina di Pietrasanta, rifugiata sulle montagne di Farnocchia: riuscirono a sfuggire ai repubblichini scappando a Greppolungo e infine in alta Garfagnana.

Grande commozione tra le famiglie da oggi tra i cinquecento giusti italiani. A consegnare le targhe il sindaco Maurizio Verona e la prima assistente dell’Ambasciata di Israele, Sara Gilad

di Redazione

Stop alla pesca sportiva di tonno: occhio alle multe

-

Il tonno rosso è una specie ittica molto pregiata e fortemente tutelata dalla Comunità Europea a causa dello sfruttamento eccessivo avvenuto in particolare tra gli anni ’80 e ‘90.

A seguito delle disposizioni ministeriali, per quest’anno essendo già stato raggiunto il massimo sforzo di 13 tonnellate assegnate all’Italia per la pesca dilettantistica, non sarà più possibile, per chi si era munito del nulla osta obbligatorio rilasciato dalle Capitanerie di porto, pescare questi pregiati esemplari.L’attività potrà quindi essere esercitata esclusivamente con la tecnica del “catch and release” che prevede il rilascio in mare delle specie catturate.

Fino a 3.000 euro, è la sanzione prevista per le violazioni alla regolamentazione nazionale vigente in materia di pesca dilettantistica, con riguardo alla tutela del tonno rosso.

di Redazione

Olio sversato nel Fiumetto: resta il divieto di balneazione

-

Dalle analisi eseguiti è emerso che si tratti di una perdita di olio idraulico che si riversava direttamente nelle acque sottostanti.

“Preso atto del guasto, il personale del Consorzio ha immediatamente dato avvio alle necessarie operazioni di ripristino delle tubazioni. I risultati delle analisi effettuate dal laboratorio dell’Agenzia hanno poi confermato la presenza nelle acque prelevate sia il 23 che il 25 luglio, di una miscela di idrocarburi tipica di un olio lubrificante. Su richiesta del Comune di Pietrasanta e di ARPAT, fino al termine dei lavori, a valle dell’uscita dell’idrovora sul fosso Fiumetto sarà posizionata una barriera assorbente in modo da intercettare gli ultimi residui di olio.”

Per il momento il sindaco di Pietrasanta Mallegni non ha revocato l’ordinanza di divieto di balneazione firmata sabato scorso, che interessa un tratto di 300 metri di spiaggia.

di Redazione