Sfuma il sogno di Rio 2016 per Nicola Vizzoni

ATLETICA - Non è riuscito ad ottenere la misura necessaria pr la qualificazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro il martellista pietrasantino Nicola Vizzoni. Occorrevano 76 metri e mezzo ed invece ha lanciato l'attrezzo a 72 metri.

-

Sperava di farcela ai campionati italini e agli Europei della prossima settimana, dove non gareggerà ma sarà capitano al seguito della comitiva azzurra. Per la quinta Olimpiade a cui teneva molto servirebbe un miracolo. Non sono previste wirl card per chi ha ottenuto medaglie olimpiche, ma solo per chi ha vinto l’oro a Londra e fino ad oggi non hanno ottenuto la qualificazione.

Dopo l’esclusione di Luca Tesconi, medaglia d’argento nel tiro con la pistola, e Vizzoni in forte dubbio, l’unica a sperare è la nuotatrice Diletta Carli, anche se anche lei non ha il limite, ma potrebbe essere convocato dal ct azzurro.