New look per le statue di Pietrasanta

PIETRASANTA - Anche l'arte si rifa il look. In questi giorni è in corso un'opera di restyling di alcuni monumenti simbolo della città, appannate dal passare del tempo.

-

 

La scultura di Leopoldo II di Lorena in Piazza Duomo realizzata dal pietrasantino Vincenzo Santini e per la monumentale opera di Franco Adami, “Il Giudizio del Minotauro”, sulla rotonda della via Aurelia.

Le incisioni sulla statua del Granduca, oscurate dagli agenti atmosferici tanto da rendere impossibile la lettura, sono state rese visibili al pubblico attraverso un piccolo intervento di pulizia eseguito dalle maestranza comunali.

Presto partiranno i lavori di lifting per un altro importante monumento cittadino, il Monumento ai Caduti in Piazza Statuto il cui intervento sarà completamente finanziato dalla Fondazione Cassa Risparmio di Lucca. L’opera sarà sottoposta ad interventi di restauro, protezione e manutenzione. Sono già invece state recuperate e riportato al primo  splendore le opere  “Buoi Carratori” di Cascella di fronte a Palazzo Municipale, “Il Pugilatore” di Messina in via Garibaldi, “Il Cerchio del Vento” di Muto ed il “San Giovanni” di Rosario Murabito in Piazza Matteotti (lato monti).

Gli interventi – precisa l’amministrazione comunale – sono realizzati “in economia” con le maestranze comunali e rientrano nell’ambito del progetto decoro voluto dall’amministrazione guidata da Massimo Mallegni che prevede a fianco della manutenzione delle opere che compongono il Parco Internazionale della Scultura Contemporanea, il recupero dell’arredo urbano e delle aree verdi cittadine.