Cerimonia per i 72 anni dalla Liberazione

VERSILIA - 72 anni dopo la Liberazione Pietrasanta ha ricordato con una cerimonia in omaggio all'Italia e ai caduti per la patria. Una cerimonia partecipata, organizzata in collaborazione con la sezione "Gino Lombardi" dell'Anpi.

-

Alla commemorazione hanno preso parte, oltre alle autorità e alle associazioni combattentistiche e d’arma, anche tanti studenti, accompagnati dai loro insegnanti. Non a caso, dopo il corteo guidato dalla Filarmonica di Capezzano Monte, sono stati un bambino delle elementari e una ragazza delle superiori a deporre la corona al Monumento ai Caduti di piazza Statuto. Un momento toccante, che il sindaco Mallegni ha voluto rimarcare con un monito ai giovani presenti: “Non dimenticate mai l’importanza dei valori per i quali i nostri nonni e bisnonni hanno combattuto”.

La giornata di ricorrenza, aperta dalle commemorazioni al cippo dell’Osterietta e al Monumento al Soldato Alleato su viale Apua, ha visto l’inaugurazione della mostra fotografica “Marmo in Guerra” nell’atrio del municipio. L’esposizione-evento, a cura dei fratelli Paolo e Roberto Maggiani, mette insieme 17 scatti che riprendono i segni di bombardamenti e proiettili rimasti incisi sui monumenti e sulle pievi della Versilia. Le istantanee, già entrate a far parte del prestigioso Archivio Fondo Malerba per la Fotografia di Milano, sono accompagnate dalle poesie di Roberto Maggiani e resteranno esposte sino al 7 ottobre.